Cerca nel Sito

Menu Principale

Domande su assistenti e valutatori

In questa pagina trovate risposte alle seguenti domande:


D - Cosa può fare un assistente?
R - L'Assistente è una persona formata, addestrata e abilitata dall’Organismo di Certificazione per fornire supporto tecnico al Committente o al Fornitore che ne faccia richiesta. All'Assistente può essere richiesta, tra l'altro, un'analisi del Traguardo di Sicurezza o del Profilo di Protezione al fine di accertare, sulla base anche di eventuale ulteriore documentazione richiesta al Committente, che lo stesso costituisca una solida base per la conduzione del processo di valutazione. A tal fine, l'Assistente, in ragione delle informazioni di cui dispone, verifica l'assenza di elementi che possano pregiudicare il buon esito della valutazione. Inoltre, l'Assistente può curare il processo di gestione del Certificato.
L’attività di assistenza potrà essere svolta da un Laboratorio per la Valutazione della Sicurezza (LVS) o da professionisti abilitati al ruolo di Assistente dall’Organismo di Certificazione.
Nel caso dei professionisti abilitati, sono previsti due diversi profili per la figura di assistente, uno orientato alla redazione e analisi della documentazione e uno orientato all’operatività.

Inizio pagina | Indice delle Domande


D - Come si diventa assistenti?
R - Per ciascuno dei due diversi profili previsti per la figura di assistente, uno orientato alla redazione e analisi della documentazione e uno orientato all’operatività. viene rilasciata una distinta abilitazione, previo superamento di una prova d’esame specifica per quel profilo. Il candidato può richiedere l’abilitazione per uno solo o per entrambi i profili. La persona interessata all’abilitazione al ruolo di Assistente deve presentare formale richiesta all’OCSI, corredata dal Curriculum Vitae, specificando, in particolare, il profilo di interesse. Per maggiori dettagli consultare la sezione Assistenti.
L’abilitazione ha una durata di tre anni. L’OCSI si riserva la facoltà di verificare, nel periodo di validità dell’abilitazione, il mantenimento dei requisiti per lo svolgimento del ruolo di Assistente.
L’OCSI mantiene e pubblica sul proprio sito l’elenco degli Assistenti abilitati a operare nell’ambito dello Schema.

Inizio pagina | Indice delle Domande


D - Cosa può fare un valutatore?
R - Al personale tecnico appartenente a un LVS la cui competenza sia stata verificata durante la procedura di accreditamento o durante una visita ispettiva periodica viene riconosciuta la qualifica di “Valutatore”.
I Valutatori devono essere indipendenti nello svolgimento delle loro attività. Qualora uno o più Valutatori di un LVS diano assistenza ad un Fornitore o Committente per un ODV (Oggetto Della Valutazione) o parte di esso, gli stessi non potranno partecipare alla valutazione dello stesso ODV.
La qualifica di Valutatore è valida solo ed esclusivamente all’interno di un LVS.

Inizio pagina | Indice delle Domande


D - Come si diventa valutatori?
R - Tutto il personale tecnico di un LVS deve possedere una adeguata preparazione nel campo della sicurezza IT, deve conoscere lo Schema e i criteri ITSEC e/o Common Criteria e le relative metodologie.
In fase di accreditamento e durante le visite ispettive periodiche viene normalmente verificata la competenza di ogni componente dell’LVS, secondo quanto previsto nelle Linee Guida.
L’Organismo si riserva la possibilità di verificare la competenza tecnica del personale di un LVS anche in tempi diversi dalle visite ispettive periodiche come, ad esempio, in caso di personale neoassunto.

Inizio pagina | Indice delle Domande