Cerca nel Sito

Menu Principale

Svolgimento degli esami di verifica delle competenze tecniche

Le modalità di svolgimento degli esami descritte di seguito si applicano sia all'abilitazione degli Assistenti, sia all'integrazione di Valutatori in un Laboratorio per la Valutazione della Sicurezza (LVS) accreditato.

Per ogni profilo di orientamento il candidato dovrà superare una serie di test di competenza, ciascuno costituito da 20 domande a risposta multipla, selezionate in maniera automatica e casuale dai terminali messi a disposizione dall’OCSI, nel tempo massimo indicato.

Durante lo svolgimento dei test, l’OCSI metterà a disposizione del candidato tutta la documentazione riguardante gli argomenti oggetto dei test e consentirà l’accesso a internet dalle postazioni utilizzate per gli esami; il candidato potrà anche consultare ulteriore documentazione personale ritenuta necessaria allo svolgimento dell’esame.

Profilo "Redazione e analisi della documentazione"

I test previsti per questo profilo sono i seguenti:

  • nozioni sulla sicurezza ICT (20 minuti);
  • linee guida e NIS emesse dall’OCSI (20 minuti);
  • criteri di valutazione “Common Criteria” (30 minuti).

Profilo "Operatività"

Oltre ai test previsti per il profilo precedente, il candidato dovrà svolgere il seguente test aggiuntivo:

  • nozioni sulla sicurezza operativa: reti, protocolli, sistemi operativi, database, progettazione di test, strumenti per analisi di vulnerabilità, prove di intrusione, ecc. (30 minuti).

Modalità di valutazione

Al termine dell'esecuzione dei test è previsto un breve colloquio al fine di commentare, chiarire ed eventualmente integrare i risultati.

Per essere considerato idoneo, il candidato dovrà aver raggiunto un punteggio di almeno 6/10 per ciascuno dei test eseguiti (per ogni risposta esatta vengono attribuiti 0,5 punti).

Al termine della sessione d’esame la commissione esaminatrice redigerà un verbale, con allegato il risultato dei test effettuati, che dovrà essere firmato dal candidato per accettazione.